RIPARTIAMO IN SICUREZZA!

Dal 27 Mag 2020 al 2 Giu 2020

Monza

 

Monza riapre in sicurezza: tutte le novità!

 

 

 

REGGIA DI MONZA

Da giovedì 28 maggio 2020 riapre al pubblico il percorso museale al primo piano nobile della Reggia di Monza.
Si potranno nuovamente ammirare gli Appartamenti Reali, con gli arredi delle stanze personali degli ultimi sovrani residenti: Umberto I, figlio di Vittorio Emanuele II, e sua moglie Margherita di Savoia, la "prima Regina d'Italia".
L’accesso al museo sarà contingentato a 8 persone per fascia oraria di mezz’ora; i visitatori, che dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina, saranno assistiti e accompagnati attraverso le sale dal personale del Consorzio Villa Reale e Parco di Monza.

I biglietti dovranno essere acquistati in anticipo sul sito www.reggiadimonza.it.

 

PARCO DI MONZA

A partire da martedì, 19 maggio, hanno riaperto i cancelli del Parco di Monza, secondo i consueti orari estivi.
L’ingresso sarà consentito da tutti i varchi esistenti solo a pedoni e biciclette, mentre Viale Cavriga resterà interdetto al traffico veicolare.

Il Parco e i Giardini Reali saranno aperti tutti i giorni, sabato e domenica compresi, e l’accesso sarà consentito rispettando le regole già note: obbligo di mascherina e di mantenimento delle distanze di sicurezza; divieto di assembramento, di attività ludico ricreative e di pic-nic.

 

MUSEI CIVICI - CASA DEGLI UMILIATI

Aperti, da mercoledì 20 maggio i Musei Civici – Casa degli Umiliati. Gli ingressi agli spazi del museo saranno contingetati per la vostra sicurezza.
Dal 20 maggio al 21 giugno 2020 sarà finalmente visitabile la 37°edizione della Mostra internazionale di illustrazione per l’infanzia “Le Immagini della Fantasia” della fondazione Zavřel di Sàrmede, organizzata dal Sistema Bibliotecario Urbano di Monza in collaborazione con i Musei Civici di Monza.

 

GALLERIA CIVICA

Dal 20 maggio riapre anche la Galleria Civica.
Dal 20 maggio al 5 luglio ospita la mostra "La famiglia De Agostini: la storia della cartografia in italia" sulle opere cartografiche realizzate dalla storica Famiglia De Agostini. L'esposizione presenta tutte le carte geografiche più suggestive della produzione di famiglia.